Vai al contenuto

14 Giu.

fred-2024-1-1

Scritto da Matthias Martelli

Regia Arturo Brachetti

Con Matthias Martelli

Fabrizio Bosso (Tromba)
Alessandro Gwis (Pianoforte)
Mattia Basilico (Sassofono)
Matteo Rossi (Contrabbasso)
Luca Guarino (Batteria)

Aiuto Regia Davide Allena

Fred Buscaglione, un uomo irrequieto e geniale, un artista ironico e provocatorio, che ha cambiato la storia della canzone italiana e ha inciso profondamente, con il suo stile indimenticabile, sul costume e sulla società italiana. Il teatro di Matthias Martelli, che unisce gestualità, mimica e parola, incontra la rivoluzionaria musica di Buscaglione impreziosita dalla straordinaria tromba di Fabrizio Bosso. Alessandro Gwis al pianoforte, Matteo Rossi al contrabbasso e Luca Guarino alla batteria. Grazie alle visionarie invenzioni registiche di Arturo Brachetti, FRED! accompagna lo spettatore attraverso la vita e le canzoni di un genio assoluto. Una miscela di note, parole e immagini che faranno scoprire un altro Buscaglione, potente e fragile, simbolo della sua epoca e nel contempo capace di parlare al futuro.

Produzione Enfi Teatro, Teatro Stabile Torino – Teatro Nazionale, Il Parioli

Matthias Martelli
Urbino (1986) – Attore, drammaturgo, giullare

Laureato in storia presso l’Università di Bologna e diplomato alla Performing Arts University di Torino, calca i palcoscenici in Italia ed Europa con Mistero Buffo di Dario Fo e Franca Rame, con la regia di Eugenio Allegri, co-prodotto dal Teatro Stabile di Torino. Scrive e interpreta diversi monologhi per importanti Teatri Stabili italiani, fra questi: Raffaello, il figlio del vento (2020) spettacolo sulla vita del pittore Raffaello Sanzio co-prodotto da Teatro Stabile dell’Umbria; e Dante, fra le fiamme e le stelle (2021), in cui il racconto della vita di Dante si interseca con frammenti della Vita nuova e della Divina Commedia. Lo spettacolo, prodotto da Teatro Stabile di Torino e Fondazione TRG Onlus, si avvale della consulenza scientifica del professor Alessandro Barbero e del Presidente dell’Accademia della Crusca, professor Claudio Marazzini. Dal 2022 porta sul palco dei teatri italiani Fred! spettacolo sull’opera di Fred Buscaglione con la regia di Arturo Brachetti, la produzione di Enfi Teatro – Teatro Parioli e Teatro Stabile di Torino. Ha vinto i premi Alberto Sordi, Locomix e Uanmensciò con Il Mercante di Monologhi (2017) da lui scritto e interpretato, con oltre 300 repliche all’attivo. Ha vinto il Premio Nazionale di Cultura Frontino-Montefeltro per “le qualità attoriali acclamate dal successo di pubblico e dal favorevole giudizio espresso dalla critica e per i suoi meritevoli risultati raggiunti nel campo delle arti teatrali”. È protagonista di Pierino e il Lupo di Sergej Prokofiev insieme all’orchestra del Teatro Regio di Torino. Ha messo in scena diverse conferenze performative, fra cui The Universal language of Dario Fo, presentata a marzo 2023 alla Chapman University di Los Angeles.